I miei Preferiti

E' quasi impossibile per un lettore non avere una Zona Comfort. Uno scrittore o una scrittrice di cui, prendendo un libro da leggere, si è certi che la lettura sarà piacevole, ricca, divertente, corroborante, completa, il tassello che mancava.

Incontrando un libro del quale mi innamoro profondamente, mi spingo alla ricerca di altri libri dello stesso scrittore o scrittrice ed approfondisco lo stile, le storie, gli argomenti, fino a leggerli quasi tutti.

Sono felice di avere avuto tanti incontri di questo genere nella mia vita da lettrice. Ad ognuno di loro devo dire un Grazie profondo, per il tempo trascorso insieme, per gli spazi che hanno riempito nella mia vita e nella mia libreria. Alcuni di loro li ho "incontrati" molto tempo fa e ho molto desiderio di rileggere i loro libri; altri li ho recentemente scoperti e, con mia grande gioia, ho iniziato percorsi di approfondimento che non fanno altro che confermarmi di essere sulla strada giusta.

Ho deciso di dedicare loro uno spazio su questo blog, nel quale raccoglierò le mie impressioni dettate dal mio rapporto con i loro scritti. Piano appariranno, qui sotto, nella loro interezza!

Fabio Stassi

04.12.2023

L'amore per la lettura prima ancora che per la scrittura, la maestria nell'utilizzo della parola, nella costruzione di una frase o di una storia, sono tratti distintivi dello scrittore Fabio Stassi. Potrei definirmi "folgorata sulle vie di Roma", perchè ho conosciuto il suo modo di scrivere attraverso le avventure di Vince Corso, il libroterapeuta...

Paul Auster

03.02.2021

Ho scoperto Paul Auster solo nel 2020, grazie ad un gruppo di lettura che proprio nel mese di febbraio propose un suo libro da leggere. Si trattava di Follie di Brooklyn. Quella lettura mi ha letteralmente colpita e sono rimasta affascinata dal suo modo di scrivere, da come prende un lettore per mano e lo accompagna passo passo durante...

Incontri

Già leggere il libro che ha scritto Eleonora D'Errico è stata una forte emozione e, allo stesso tempo, una grande scoperta. Seguo sui social questa scrittrice, nonchè giornalista, da qualche anno e avevo intuito che il romanzo che stava per uscire l'aveva cambiata in qualche modo e le aveva fatto prendere consapevolezza di molte cose. Ero molto...

Terrò custodito con grande affetto il ricordo della serata con Stefania Spanò.